All posts filed under “Bias

comment 1

Umberto Eco: immorale banalità

Quindi sarebbe internet ad aver dato libertà di parola agli imbecilli? E io che credevo fosse la Costituzione. Posted by GpGiampi GiampaoloCoriani on Thursday, 11 June 2015 A proposito dei social media “legioni di imbecilli”: pensate che oggi molti imbecilli legionari dei social… Posted by… Read More

comment 0

“44 in manette”: il feticismo dei numeri

Stamattina, come purtroppo spesso accade nel nostro paese, un blitz multiplo in varie città ha prodotto dei fermi di persone indagate per quell’intreccio di inchieste sull’organizzazione criminale comunemente nota come Mafia Capitale. Nessun approfondimento giudiziario qui, molti lo fanno meglio di Mediabias. Ci interessa piuttosto andare… Read More

comment 0

Il grande bias elettorale

I dati elettorali, come dopo ogni elezione, vengono utilizzati un po’ come si vuole da ogni singolo commentatore o, ancor peggio, anche dalla maggior parte degli attori fino a poco prima coinvolti nella disputa. La storta visura dei numeri scaturiti dai seggi, la siddetta “analisi… Read More

comment 0

Quando è troppo, o troppo in fretta

L’altro ieri -mercoledì- Michele Emiliano, candidato Presidente già praticamente vittorioso alle Regionali in Puglia, già avvezzo a dichiarazioni fuori dai ranghi, enuncia un principio ovvio, l’uguaglianza di trattamento tra cittadini italiani e migranti, aggiungendovi tre parole: “Ha ragione Salvini”. Nella stessa giornata viene arrestato in… Read More

comment 0

Impresentabili: una parola e il suo abuso

Quello degli impresentabili non é un mantra nuovo, sebbene l’utilizzo “giornalistico” del termine abbia avuto il suo boom con l’incancrenirsi del giustizialismo, fattoquotidianista e non solo. La parola è un’arma affilatissima per delegittimare progetti e percorsi politici, candidature naturali, la travagliata via verso quel buono… Read More

comment 0

De Luca e Renzi: le nuove (o vecchissime) frontiere della disintermediazione

Due cosette sono successe, nella comunicazione politica italiana degli ultimi giorni. Due fenomeni rubricabili alla tanto chiacchierata disintermediazione, ma che tuttavia riproducono metodi vecchissimi. Primo: Vincenzo De Luca, discusso -per varie motivazioni, sia trascurabili che qui irripetibili- candidato Presidente della Regione Campania per il centrosinistra,… Read More