comment 0

Il problema del “baby boomer”: siamo in ritardo di vent’anni?

Cosa penso del pur interessante pezzo di Antonio Funiciello (@antFuniciello)?
Che sia in ritardo, per ben due volte: 

1) di un anno, quando parla di un Renzi “outsider” contro l’olimpo degli oligarchi del Pd: ormai, e i suoi atti più recenti lo confermano, Renzi di quell’olimpo è irrimediabilmente parte. Anzi, da quegli stessi dei capricciosi e pigri viene innalzato: sbaglio o c’è una certa discontinuità negli appoggi ricevuti, almeno rispetto al 2012?

2) di vent’anni, quando parla dei boomers (ma qui lo comprendo meglio, perché è l’Italia stessa ad essere in ritardo di vent’anni, al solito). Perché di baby boomers vincenti in Italia non ne abbiamo, appunto, avuti. Mentre lo stesso Berlusconi, “capo dei boomers” italiani, tutto fu tranne che un outsider (come furono invece sia Blair che Clinton, a loro modo), a sinistra si confermava la “generazione del cursus honorum”, e quindi degli insider per definizione. 
Non sarebbe bizzarro andare “oltre la sinistra dei baby boomer” con una riedizione dell’anglosassone baby boomer anni ’90, mai avuto da queste parti, quale è Matteo Renzi?

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...