comment 0

I padroni esistono ancora

La notizia di gran lunga più grave, preoccupantissima, devastante di oggi è l’assassinio dell’operaio Abdel Salam, avvenuta stanotte a Piacenza, davanti al posto di lavoro.

L’unica colpa di Abdel? Star scioperando per i propri diritti. Chi l’ha ucciso? Dei padroni infami. Sì, si dice così: padroni infami.

Notizia (o vecchizia?): i padroni, sapete, esistono ancora. E spesso, essendo padroni, sono anche infami.

Come l’hanno ucciso? Spingendo un altro poveraccio, l’autista dell’azienda, a caricare il picchetto di Abdel ed altri con un camion.

Il fatto che Abdel fosse un egiziano, da anni onesto lavoratore nel nostro paese, padre di cinque figli, aggiunge solo più dolore alla tragedia. E porta al disgusto più totale nei confronti dei suddetti padroni, e di chi tutti i giorni non fa altro che covare odio verso chi viene a cercare (e dare) fortuna in un paese che fortuna non si merita, evidentemente.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...