comment 0

La donna no, non può essere imbecille

Su De Luca: nessuno mette in dubbio né le capacità politiche né quelle amministrative dell’uomo.

Detto questo, noto e faccio notare solo una cosa. Quando nel suo show di 15 minuti il Presidente parla della “anestesia percettiva” degli elettori M5S, paragonandola a quella degli innamorati, dapprima parla di uno “scorfano”, ovviamente riferendosi a una donna che NON PUÒ piacerti se ha – per esempio – i peli nel naso o sul mento. Vabbe’.

Nel pieno dell’impeto declamatorio, accortosi del cattivo gusto delle sue parole, e per non farsi rimproverare dagli “Amici delle Bambole” (ipse dixit), dice: “Questo vale anche a parti invertite, ovviamente”.

“Quindi per le donne che si innamorano di uomini osceni”, immagino io, già pregustandomi inorridito la descrizione immaginata di un soggetto terribile, panzuto, col viso butterato, o con una gobba alla Andreotti.

Invece De Luca dice: “Questo vale per le donne che credono di aver trovato chissà chi, e invece stanno con un completo imbecille”. Perché solo la donna è brutta o bella. E solo l’uomo PUÒ essere imbecille. La donna no, invece?

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...