comment 0

#Civati, #civoti, @civati. Dopo il confronto

#Civati, #civoti, @civati.

Vado a dormire che si parla di Civati, mi risveglio che si parla di Civati, mi riaddormento che si parla ancora di Civati, mi risveglio (tardi, dopo settimane, finalmente) che si straparla ancora di Civati. E bene, eh. Mica come quel terribile mercoledì lì, quando la coerenza e il coraggio lo avevano inchiodato al caso Cancellieri: lui non si scompose, ci ridiede coraggio, e in serata immaginò quella genialata virale di #insultaCivati.

Civati, Civati, Civati, ora. E quasi mi dà ai nervi per i mesi passati a condividere contenuti (la metà dei miei amici su Fb avrà bloccato gli aggiornamenti, l’altra metà mi avrà aggiunto proprio grazie a Civati :P), a parlare con gli strafottenti, a svegliare i prepotenti che “ma chi è ‘sto Civati, ma SCHERZIAMO??”.

Volevo, volevamo dirvi che per me, per noi, non è una sorpresa tutto questo. Che “lo sapevamo” (e quante cose -ahinoi- “sapevamo” prima che poi cronicamente capitassero: l’inutilità di questo Governo, l’irresponsabilità di Berlusconi, la storiaccia delle tessere, e così via).

Oggi si parla di Civati, ovunque, invece. E la mia piccola nota critica è rivolta al nostro sistema mediatico: pessimo, decisamente pessimo. Incapace neanche per un momento della campagna congressuale, di dare i giusti spazi, di fare servizio pubblico, di attuare una par condicio degna.

Civati era ed è outsider, certo: ma nelle democrazie occidentali agli outsider si costruiscono troni da cui poter dire la propria, nel rispetto di tutte le minoranze. Da noi il nome del “monello” è stato sistematicamente depennato dalla maggior parte delle cronache.

Possibile che, a parte Renzi, l’informazione italiana non sia capace – e una prima grande dimostrazione è stata quella di Febbraio, con il boom del M5S – di scorgere il vento che cambia? Così tanto legata a vecchi schemi, così povera di fantasia, a parte pochi panda isolati.

Ma basta con queste barbosità: da oggi -e sono bastati 90 minuti, come una partita di pallone- l’Italia si è accorta che esiste Civati. Sarà una settimana di grande mobilitazione, e speriamo che ce la caviamo. Anzi, e non dite che non ve l’avevamo detto: ce la caviamo, ce la caviamo benissimo. Sarà un bel terremoto 😀

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...