comment 0

Guardarsi attorno, guardarsi sopra

A Roma e provincia, ormai, il cielo non riesce più a buttare giù acqua senza accompagnarla con terribili fulmini e tuoni.
Non é così da sempre, ma solo da qualche anno, e progressivamente, per chi vuole accorgersene: il mondo sta cambiando, ma non esattamente nel verso in cui avremmo voluto. E in una sfera che avremmo dovuto e dovremmo (siamo ancora in tempo) toccare il meno possibile.
Una politica ed un partito razionale si accorgono anche di queste cose, si fanno qualche domanda, si danno qualche risposta. Si guardano attorno e (letteralmente) anche sopra di loro stessi.

Per non parlare poi delle scii kimicki.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...