comment 0

Gentiloni I: commenti spot sul primo governo post-truth della storia

Verdini annuncia di non votare la fiducia (assieme a Zanetti).
Due sono le cose. O vuole semplicemente delle poltrone – più che “legittimo”. Oppure sta facendo un favore a Renzi. Capisciammé.
Quale favore? Far zompare subito il governo Gentiloni. Vi immaginate?

 

TUTTI IN CAMPO CON LO MINISTRO DELLO SPORT
(sì, Luca Lotti Ministro dello Sport. Con delega al CIPE e all’Editoria)

MINNITI BOMBER: la classe dalemiana va in paradiso
(Marco Minniti, ex dalemiano, diventa Ministro degli Interni. In realtà è un’ottima scelta, dal punto di vista prettamente tecnico)

Dibba è perfetto, perfetto. Cioè teribbile, ma perfetto. A noi fa ridere e divertire, ma lui interpreta perfettamente cosa sta pensando l’italiano medio vedendo la formazione di questo nuovo governo. Un prodotto di marketing eccezziunale veramente.

MA È MEJO ALFANO O DIBBA AL MINISTERO DEGLI ESTERI!? LOLLY
P.S. Suggerimento: Dibba è stato all’estero, qualche volta
(Sì, Angelino Alfano è stato davvero nominato nuovo Ministro degli Esteri)

La classe dirigente italiana ci tiene sempre ad aderire per prima alle mode culturali del cosmopolitismo snob. Vi presentiamo dunque oggi, il primo GOVERNO POST-TRUTH – Il governo che nega la realtà fino a superarla, sconfinando nel fantastico

Vi volevo dire che la Boschi è stata tipo fatta Premier, intanto – in quanto Sottosegretario unico del Presidente del Consiglio di Paolo Gentiloni.
A me non sta antipatica, affatto, penso possa avere un futuro, e l’ho sempre detto. Ma è sempre un’altra di quelle nomine POST-TRUTH.
Forse la più post-truth di tutte.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...