comment 0

Il tempo della “Parlata Nuova”

Sono cresciuto in una cultura politica secondo la quale le persone in questo video sarebbero da giudicare ignoranti, corrotte, masochiste. Dei subumani, sostanzialmente.

Lo stesso ho pensato nelle prime ore del 26 Febbraio: decisi fermamente, incazzato com’ero, che non avrei più considerato il 30% del popolo italiano degno di un confronto, di un dialogo con me e con “quelli come me”.

Sarà che oggi è la Domenica delle Palme, sarà che ho ora attorno solo atmosfere plumbee – non per il PD, non per SEL, ma per TUTTI – eppure il pensiero, in testa, cova da un pò: RICONSIDERIAMOCI.

Se facciamo – e possiamo farlo tutti per davvero – uno sforzo di apertura mentale inaudito, sciogliamo i piedi che abbiamo puntato, ci separiamo solo per un attimo dallo schema che abbiamo adottato, e ci facciamo anche un pò male, insomma.. Io vedo luce, una via fra i rovi.

Altrimenti la storia è finita qui, e sti cazzi della legislatura. e se la prossima volta provassimo ad ESSERE l’altro (anche il berluscones, sì), per COMPRENDERlo davvero?
E’ il tempo della “Parlata Nuova”, direbbe Kipling.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...